Se state cercando un nuovo metodo per pulire e rimuovere i punti neri, allora il metodo migliore è probabilmente l’utilizzo di un aspiratore per punti neri, che può essere trovato per uso domestico o acquistato nei negozi di alimenti sani. Ne ho usato uno personalmente in precedenza, quindi vi dirò che aspetto hanno e dove trovarli. Per prima cosa lasciatemi descrivere quello che fanno.

La questione dei punti neri oggi interessa di fatto molte persone in Italia e nel mondo in generale. Non è solo una questione di fatti che ha a che fare con una mera e semplice questione di estetica e di attenzione all’aspetto esteriore ma che di fatto al contrario riguarda tutta una serie di fattori che interessano anche e soprattutto il nostro stato di salute e un’attenzione in più verso la tutela della salute e dello stato di igiene e di pulizia corretta del nostro viso e del corpo in generale molto spesso. Attenzione all’acquisto che effettuate perché molto spesso potreste incappare nell’acquisto di un prodotto di scarsa qualità o che non promette i risultati sperati e che fa sperare ad esempio nella sua presentazione, ma bisogna stare molto attenti ad esempio anche e soprattutto ad acquistare dei prodotti che potrebbero andare bene per certe persone e non per latre ad esempio.

Un aspiratore fondamentalmente usa la pressione dell’aria per aspirare il vostro comedone, per questo si vedono le bolle quando lo spremete. Il motivo per cui mi piace usarne uno è che è facile da usare e da pulire. Basta metterlo sul naso e spingerlo verso l’interno fino al comedone che si vuole estrarre. So che sembra semplice, ma può davvero aiutare a chiarire quei fastidiosi comedoni che sembrano intralciare la vostra routine quotidiana di cura della pelle del viso.

Quando lo applicate al vostro comedone avrete bisogno di un panno bianco, ovatta o borotalco per bagnare, preferibilmente quelli di cotone. Una volta fatto questo, prendete un normale batuffolo di cotone e avvolgetelo attorno al vostro indice e applicatelo delicatamente sulla parte superiore e sui lati del comedone per ottenere i migliori risultati. Lasciatelo riposare per circa un minuto prima di estrarlo di nuovo. Una volta estratto il comedone, dovreste usare un asciugamano o un tovagliolo di carta per asciugarlo, o semplicemente metterlo via per una più facile rimozione.

Tutto quello che c’è da sapere lo trovi qui sul sito